Ultrasonic machines and industrial cleaners

Lavatrici a ultrasuoni per lavaggio stampi fonderia alluminio e zama, lavaggio a ultrasuoni matrici e filiere per materie plastiche e gomma.

Ecologia industriale in fonderia con vasche e lavatrici ultrasonore.

ULTRASUONI INDUSTRIAL ENGINEERING

Lavaggio a ultrasuoni dei pezzi in metallo e dei componenti stampati in lega, in plastica, in gomma.

Pulizia e manutenzione precisa degli stampi e delle impronte di stampaggio.

Impianti di manutenzione completi di lavaggio, risciacquo, protezione dei grandi stampi per il settore automobili e motocicli.

Velocità e automazione della pulizia delle matrici nelle industrie della pressofusione e colata a gravità dell'alluminio e dello zama.

Vasche a ultrasuoni per pulizia di stampi per componenti in acciaio, ottone e bronzo.

Vasche e lavatrici a ultrasuoni per la pulizia stampi e meccaniche tornite delle officine di progettazione e costruzione stampi.

Massimo risparmio di tempi e costi nei settori dello stampaggio a iniezione e coestrusione di elastomeri, resine, poliuretano, miscele composte speciali.

 

Le nostre lavatrici ad ultrasuoni consentono una perfetta pulitura degli stampi in pochi secondi Sono numerosi i problemi operativi di chi opera nel settore della fonderia di alluminio, zama e nei settori dello stampaggio a iniezione ed estrusione di componenti in plastica o in gomma elastica.

Il rumore, le presse a caldo in reparto, le operazioni di aggiustaggio e manutenzione manuale sono un'aggiunta al già pesante lavoro degli operatori in questi ambienti industriali.

Situazioni precarie dovute all' uso di solventi tossici e di acidi corrosivi, gasolio caldo, stracci e raschietti mal gestiti possono essere risolte con l' utilizzo di macchine ad ultrasuoni, in grado di pulire tutti i pezzi, gli stampi e le filiere dell'industria dell'alluminio in pochi minuti, senza costosi montaggi e lavori manuali, eliminando ogni tipo di residuo e inquinante quali la ruggine, i distaccanti, i residui corrosivi di gas e acidi, gli oli, il grasso, la grafite, i residui metallici, le incrostazioni di calcare, le bave e le croste, gli agenti ossidanti, i residui di paste di lavorazione e lucidatura, le paste di lucidatura, le carbonizzazioni, i coloranti a pigmento.

In questo settore, Ultrasuoni I.E. è specializzata nelle vasche e lavatrici a ultrasuoni per la pulizia nel campo specifico della pressofusione dell' alluminio e delle leghe speciali, nella pulitura dei pezzi in lega di precisione e degli stampi, fornendo inoltre soluzioni ecologiche sia per la detergenza che per il trattamento e la filtrazione dei liquidi esausti restanti dopo la produzione.

Nella foto uno stampo 1000 x 1000 mm. progettato per lo stampaggio di termoformatura di delicate plastiche per il settore alimentare, ristorazione e catering.

L'installazione di macchine per manutenzione degli stampi e delle matrici di stampaggio di questo tipo concede una serie di vantaggi per la qualità e l'economia produttiva dell'azienda stampatrice che le consentono di avere pezzi lavorati, stampi, filiere, matrici, parti smontate da manutenzionare di impianti e presse, sempre perfettamente puliti e sgrassati con tempistiche precise che consentono di non perdere mai il tempo effettivo di produzione e numero di componenti stampati giornalieri. Si eliminano tutti gli smontaggi ed aggiustaggi manuali con la possibilità di riutilizzare gli addetti nei reparti di effettiva produzione.

Total clean in all applications Con il ciclo automatico di lavaggio stampi per mezzo di lavatrici a ultrasuoni si eliminano i gravi di problemi creati dal continuo rovinarsi delle impronte sottoposte a grattatura manuale dei residui metallici e carboniosi. Le superfici e la durata di vita dello stampo diventa praticamente illimitata e si ha una migliore qualità dei pezzi, una maggiore serie di stampati senza interruzione della produzione, una migliore organizzazione dei reparti produttivi, del reparto manutenzione e del magazzino stampi.

Altri vantaggi successivi sono la sicurezza nel controllo della qualità e nei tempi di consegna, la sicurezza ecologica per gli addetti e l' ambiente di lavoro, con una reale qualificazione del ciclo produttivo e della qualità del prodotto finito fornito successivamente sul mercato.

Le macchine di lavaggio sono costruite con capacità sino a 6000 litri utili e progettate con caratteristiche su misura, accompagnate da specifiche miscele di detergenti ecologici studiati per ogni specifica esigenza per il lavaggio con ultrasuoni. Importanti poi sono le applicazioni di smaltimento e recupero studiate da Ultrasuoni I.E. che fornisce una accurata documentazione tecnica in conformità alle normative europeei.

Questi sistemi di pulizia di stampi, matrici e filiere hanno permesso a molte aziende dello stampaggio di riutilizzare le acque a circuito chiuso, eliminando sprechi di liquido e frequenti smaltimenti.

Oltre agli stampi anche i prodotti stampati, in lega leggera, zama, alluminio, plastica, gomma, poliuretani e mescole miste sono perfettamente lavabili e pulibili con le lavatrici ultrasuoni.

In qualsiasi applicazione siano adoperate, per il singolo lavaggio matrici stampi o filiere, le lavatrici a ultrasuoni e gli impianti di lavaggio a più moduli riescono a far ottenere la massima efficienza e rapidità del ciclo di pulizia, sgrassaggio, risciacquo e protezione finale delle superfici metalliche più critiche con eccellenti risultati anche dentro ai sottosquadra, ai movimenti, ai carrelli e alle superifici di stampaggio maggiormente poco accessibili da altri metodi di lavaggio..

Le nostre attrezzature sono strumenti utili nel lavaggio stampi per articoli in plastica, termoindurenti e termoplastici, nel lavaggio stampi per guarnizioni e articoli in gomma, sia con stampaggio a iniezione a camera calda che con tecnica a compressione e a coestrusione. Si hanno risultati elevati nel lavaggio di stampi della fonderia in pressocolata, pressofusione, bassa pressione e conghiglia a gravità, cheè destinata alal produzione di componenti in alluminio e zama.

Nel lavaggio delle impronte, delle matrici, del portastampi, delle colonne, dei movimenti e delle altre parti fondamentali dello stampo sono eliminati i residui di distaccante bruciato e di materiale come le croste e le bave di alluminio. Ogni contaminante solido e grasso è eliminato in pochi minuti. Il sistema di cavitazione ultrasonora pulsata su più campi di frequenza viene utilizzato con successo anche presso chi è produttore degli stampi dopo le lavorazioni di tornitura, fresatura e filettatura degli stampi.

Le lavatrici ad ultrasuoni dedicate al lavaggio stampi sono utilizzate per il lavaggio del prodotto finito, in alluminio, zama, plastica, previo il cambio liquido in vasca con altro detergente specifico per materiali pressofusi o iniettati che seguono varie lavorazioni a tornio successive e sono sporcati da olio, grassi lubrificante e sfrido.

I vantaggi del sistema di lavaggio stampi e pezzi meccanici di precisione con gli ultrasuoni.

Lavaggio industriale
Ultrasuoni industrial Engineering - Milano Italia - Lavatrici a ultrasuoni per pulizia stampi e matrici